I servizi nelle Isole

con Nessun commento
Share

Diciamo che alle Canarie non manca nulla! Tutto è senz’altro migliorabile però … non manca nulla.

Le isole più servite sono comunque, senza ombra di dubbio, Gran Canaria e Tenerife.

centro commerciale

Gran Canaria in particolare, tanto per fare un esempio ha una quarantina di centri commerciali tra grandi e piccoli con all’interno tutti i maggiori marchi presenti sia nel settore alimentare e non.

Oltre a questi, una moltitudine di grandi e piccoli supermercati di vari marchi aperti a volte fino a tarda sera e anche la domenica.

Sono entrambe molto ben servite con i trasporti pubblici. Le città di Las Palmas D.G. E Santa Cruz de Tenerife hanno un ottimo servizio di autobus e le isole un ottimo servizio di corriere (guagua) che arrivano in ogni dove. Anche le altre isole vantano un ottimo servizio di corriere.

Moltissimi taxi, sempre presenti nelle 24 ore praticamente ovunque.

Una numero consistente di noleggiatori di auto da vari prezzi.

I collegamenti fra le isole sono garantiti sia via mare che via aerea. Via mare con traghetti veloci e non, via aerea con due compagnie aeree interne.

Tutte le isole infatti sono dotate di un aeroporto se non due come Tenerife.

Per quanto riguarda le comunicazione con il resto del mondo diciamo che ogni giorno sono garantiti collegamenti diretti e non con tutte le principali mete Europee e non.

Notevole é lo sforzo del Governo Canaria per fare in modo che sia la distanza tra le isole che la distanza con la penisola Spagnola sia ridotta. A tutti i residenti alle Isole Canarie infatti è praticata una riduzione del 50% sul prezzo dei trasporti.

La nota negativa, se si può dire, è l’abituarsi al modo diverso di viaggiare. Soprattutto per noi Italiani, Il mezzo di trasporto principe è la macchina. Qui ci si deve abituare a prendere l’aereo o il traghetto. Bisogna anche dire che è anche un modo più sicuro di viaggiare, e se si fanno i conti anche più economico.

Il servizio di farmacia è garantito 24 ore con la turnazione dei negozi (come in Italia).

L’assistenza sanitaria dedico un capitolo a parte.

La maggior parte dei servizi in casa sono ad energia elettrica, anche i fornelli della cucina. Ci sono anche a gas ma molto rari.

Nota dolente è l’acqua. L’acqua potabile da acquedotto è garantita in tutta l’isola ed in tutte le isole ma non è consigliato usala per l’alimentazione. Sono infatti in vendita nei negozi di alimentari dei bottiglioni di acqua “potabile” da 5 o 8 litri.
L’acqua dell’acquedotto deriva dall’acqua di mare desalinizzata.

I carburanti sono più economici che in Italia ed Europa compreso la penisola Spagnola. Il sistema fiscale infatti adottato alle Canarie permette un regime speciale per i carburanti.

Benzina (gasolina), Gasolio o Diesel (gasoleo) sono garantiti da una fitta rete di distributori per quanto riguarda invece il GPL che si chiama invece LPG non sono molti i distributori che lo hanno ma comunque ci sono, Bisogna però dotarsi di un adattatore in quanto l’attacco della pompa è diverso da quello italiano. Qui trovate la rete dei distributori: http://geoportalgasolineras.es/#/Inicio.

Lascia una risposta