Trasporti alle Canarie

con Nessun commento
Share

Per la loro caratteristica di isole e per la lontananza dall’Europa le isole Canarie hanno potenziato notevolmente la loro rete di trasporti tanto da garantire ottimi collegamenti sia tra le isole ma soprattutto con la Spagna ed il resto del mondo, oltre ad un ottimo collegamento interno garantito da una notevole flotta di di Guagua (così sono chiamate le corriere o autobus alle Canarie).

I collegamenti tra le isole, nazionali (cioè con la Spagna) ed Europei e/o mondiali sono garantiti sia a livello aereo che navale.

Trasporti Terrestri

Le due isole principali, cioè Gran Canaria e Tenerife, dispongono di autostrade che garantiscono dei collegamenti veloci tra il sud ed il nord delle isole. La fitta rete di strade garantiscono il collegamento in ogni parte delle isole ed così è in tutte le isole. Il trasporto pubblico è garantito da una flotta potente di coriere che raggiungono ogni dove. Le attese non sono lunghe, anzi, ed il trasporto pubblico è molto adoperato proprio per l’ottimo servizio e la spesa contenuta che offre.

 

panoramica del porto do Las Palmas
Porto di Las Palmas

Trasporto Marittimo

Assieme al trasporto aereo è ovviamente il principale mezzo di trasporto tra le isole e la Spagna oltre che per il resto del mondo. I porti delle isole Canarie sono tra i più importanti di Spagna e garantiscono ottime infrastrutture sia per il trasporto di persone, sia per il trasporto merci.

In Gran Canaria troviamo tre porti principali, il porto di Las Palmas, principale porto commerciale dell’arcipelago, centro di cantieri specializzati nella riparazione e demolizione di navi e piattaforme. Importante anche a livello turistico, attraccano infatti, come nei porti delle altre isole, le più grandi navi da crociera in circolazione.

Panoramica del porto di Santa Cruz de Tenerife
Porto di Santa Cruz de Tenerife

Altri porti dell’isola sono: il Puerto de La Nieve a cui fanno capo assieme al porto di Las Palmas i principali collegamenti con le altre isole e il Puerto de Salinetas, un porto per il momento solamente industriale, serve infatti una ampia zona industriale presente nelle vicinanze.

In Fuerteventura abbiamo tre porti principali: Arrecife, garantisce i collegamenti con Gran Canaria, Puerto del Rosario y Cádiz (Spagna); quello di Morro del Jable con rotte per Gran Canaria e Tenerife e il porto di Corralejo con traghetti per la isola di Lobos e Playa Blanca.

In Tenerife abbiamo il porto di Santa Cruz de Tenerife e quello di Los Cristiano. Assieme garantiscono i collegamenti interni tra le Isole e anche con le Isole Azzorre e Madeira oltre che con il territorio Spagnolo. A livello di trasporto persone e veicoli il porto di Santa Cruz de Tenerife è il 3ª porto per importanza di Spagna. Il porto di Los Cristiano ha collegamenti con le isole di La Gomera, La Palma e Hierro.

Nelle altre isole sono presenti porti che garantiscono i collegamenti tra di loro e sempre di più garantiscono l’attracco di navi da crociera che sbarcano turisti per le visite nelle stesse isole.

Aeroporto di TenerifeTrasporto Aereo

Le Canarie sono la Comunità Autonoma con più aeroporti pubblici di Spagna. Se ne contano otto! Ogni isola ne tiene almeno uno. La isola di Tenerife ne ha 2, uno che serve il sud ed uno il nord dell’isola.

Tutti gli aeroporti nelle isole sono fondamentali sia per l’attività turistica ma anche per i collegamenti interni alla regione Canaria sia per il commercio interno ed esterno! Esiste anche un aeroporto privato nell’isola di Gran Canaria.

Tenerife ne conta due, mentre l’aeroporto del sud è quello con maggiore flusso di persone (nel 2010 7,3 milioni di persone) è principalmente turistico, quello del nord garantisce il collegamento tra le isole e gli scambi commerciali.

Carico - scarico containerGran Canaria ha l’aeroporto situato nella costa sud circa in posizione centrale tra nord e sud. Garantisce in questo modo anche un agevole gestione dell’enorme flusso turistico che come meta primaria ha il sud dell’isola ma anche la zona nord.

Sempre nel 2010 ha movimentato 9,4 milioni di passeggeri il che lo porta al 5ª posto nella classifica Spagnola degli aeroporti.

Ognuna delle altre isole conta un aeroporto che, salvo quello di El Hierro e La Gomera, sono a carattere internazionale.

Pensate che, da quanto divulgato dall’AENA, la società che gestisce gli aeroporti delle Canarie, nell’anno 2014 gli aeroporti delle Canarie trasportarono quasi 35 milioni di passeggeri, con una progressione al rialzo negli anni successivi.

Navi in riparazionePer quanto riguarda invece i porti hanno registrato 5.164.882 passeggeri.

Spendiamo due parole e diamo due numeri sulle capacità dei porti e infrastrutture portuali, almeno per quello di Las Palmas considerato il maggiore per la movimentazione di merci e per i servizi.

Per quanto riguarda, appunto, il porto di Las Palmas è uno dei maggiori porti a livello Europeo e mondiale come movimentazione di merce. La posizione strategica delle isole infatti fa in modo che i suoi porti siano sede di scambio di merci fra 3 continenti, Europa, Africa ed Americhe. E` tra i più importanti porti al mondo per movimentazione di Container con a disposizione 1.800 metri per l’attracco e scarico e tre terminal di ultima generazione.

Saldature subacqueE’ considerato la stazione di rifornimento dell’Atlantico per il 1 milione e mezzo di tonnellate di prodotti petroliferi immagazzinati nei suoi depositi.

Dispone del miglior centro di riparazione navale della zona con personale specializzato per saldature e saldature subacquee.

Dispone di 175.000 metri cubi di installazioni frigorifere nei suoi moli per la manipolazione ed immagazzinaggio di prodotti della pesca, movimenta annualmente più di 400.000 tonnellate di pescato.

Lascia una risposta